Concorso enologico in memoria di Lucio Mastroberardino

Lucio Mastroberardino
Print Friendly, PDF & Email

Tutto pronto per il primo Concorso Enologico dedicato alla memoria di Lucio Mastroberardino, indimenticato imprenditore del vino, scomparso prematuramente. L’iniziativa, dedicata ai vini della Regione Campania DOCG, DOC, e IGT oltre che agli spumanti, si terrà nello splendido scenario di Montefusco, paese decretato monumento nazionale, ed ex capitale del Principato d’Ultra, il 25, 26 e 27 agosto.

Dopo l’edizione numero zero dello scorso anno, quest’anno il comitato organizzatore composto dai soci dell’Associazione Culturale MONSFLUSULAE ha ricevuto l’ambito riconoscimento ai sensi della Legge 283/2016, art 42 e 90 del D.M. 16 dicembre 2010, da parte del MIPAAF. Elemento forte e caratterizzante del Concorso, oltre alla valorizzazione dell’intero comparto della filiera vitivinicola campana, e con un focus particolare sulle tre DOCG Irpine quali il GRECO DI TUFO, il FIANO DI AVELLINO, il TAURASI, e per l’unica DOCG del Sannio, l’AGLIANICO DEL TABURNO, andrà a far scoprire, per la prima volta, anche il grande mondo delle DOC regionali e l’intera produzione dei vini a IGT della bella Regione Campania.

La manifestazione si aprirà venerdì 25 agosto alle 18.30 nei locali del palazzo Giordano di Montefusco con un convegno e terminerà con un brindisi augurale. Sabato 26 agosto spazio alle degustazioni dei vini partecipanti al concorso, a cura delle commissioni d’assaggio composte da tecnici (enologi facenti capo all’ASSOENOLOGI) e da un rappresentante della stampa specializzata. Alla fine delle degustazioni verrà redatta la cronologia dei prodotti selezionati e, domenica 27 agosto, spazio, dopo una degustazione  nei locali delle carceri Borboniche, alla premiazione delle 7 categorie sia dei vini DOP e IGT.