“Nuovo” Mercatone, chance per l’economia di Avellino? Attendiamo fiduciosi

Print Friendly, PDF & Email

Da “gigante malato” a svolta per la città di Avellino? Se tutto dovesse andare bene, dovesse andare per come preventivato dall’amministrazione comunale del capoluogo irpino, il tanto odiato, giustamente, Mercatone, potrebbe trasformarsi da simbolo del degrado a simbolo della rinascita economica e commerciale della città.

C’è un progetto sul tavolo del Comune che, con la giunta di questa mattina, ha deciso di accelerare l’iter. Il progetto, presentato da un gruppo di imprese – alcune del napoletano – sarà messo a gara. Ovviamente, i proponenti hanno diritto di prelazione e gestiranno comunque i parcheggi. Infatti il piano presentato, di circa 9 milioni di euro, prevede la realizzazione di ben 300 posti auto. Inoltre, a parte le attività commerciali, ci saranno anche uffici, asili e spazi ludici.

Il nuovo look del Mercatone potrebbe concretizzarsi nel giro di un paio di anni. Una “rinascita” della struttura potrebbe essere già di per sé una boccata di ossigeno per l’asfittica economia irpina, a cominciare dal commercio, creando posti di lavoro all’interno del centro commerciale stesso. Ma anche dai lavori di riqualificazione potrebbero arrivare nuovi posti di lavoro. Una buona “manna” per l’edilizia in crisi da troppo tempo. Certo, in molti obietteranno che si tratterà di una goccia nel mare. E questo è vero. Ma iniziamo a prenderci questa goccia, male comunque non fa.