Ecco i nuovi 24 “cuochi contadini” della Campania / TUTTI I NOMI

Print Friendly, PDF & Email

Grande successo per la tre giorni denominata “Agrichef Academy” a cura di Coldiretti e Terra Nostra che ha visto la partecipazione di 20 agriturismi campani, di produttori e imprenditori tra i quali Vito Pagnotta di birre Serro Croce, Gabriella De Matteis di Grano Armando.Una full immersion che si è conclusa con la “lecito magistralis” del professor Piero Mastroberardino. Il corso, come di consueto, è stato inaugurato dal presidente nazionale Terranostra Diego Scaramuzza, primo Agrichef d’Italia.

Sono 24 i nuovi “cuochi contadini” che hanno partecipato con esito positivo alla tre giorni di formazione, che ha visto nomi importanti tra i docenti: oltre a Diego Scaramuzza, anche lo chef Pietro Parisi. Il programma prevedeva due giorni di laboratorio tecnico in cucina e un giorno dedicato a lezioni di approfondimento in aula sui prodotti simbolo dell’agroalimentare campano.

Vari professionisti del settore si sono seguiti in questo corso, che sin dalla prima edizione ha posto massima attenzione sulla valorizzazione dei prodotti del territorio e sulle ricette tradizionali, innovandole sul piano tecnico e di realizzazione. Gli argomenti del corso: tecnologie e tecniche di cottura, ottimizzazione e organizzazione dei tempi di preparazione, tecniche di conservazione, pricing del piatto e del menù, valorizzazione del prodotto utilizzato, mise en place e impiattamento, abbinamento cibo vino e cibo bicchiere.  Grande plauso va a Nicola Barbato di CasaBarbato per la   squisita e gentile ospitalità e di tutto il suo staff. Non resta che augurare un in bocca al lupo ai neo Agrichef.

Gli agrichef diplomati sono: Federico Gentile, agriturismo Il Vecchio Vigneto (Roccabascerana, Avellino), Veronica Barbati, agriturismo Barbati (Roccabascerana, Avellino), Maria Buonanno, agriturismo Terranova (Solofra, Avellino), Sergio Acampora, agriturismo Il Cortiglio (Fontanarosa, Avellino), Immacolata Cordasco, agriturismo Il Calise (Teora, Avellino), Eleonora Santora, agriturismo Casa Barbato (Montoro, Avellino), Carmine Corda, agriturismo Masseria Grande (Bucciano, Benevento), Antonio Carbone, agriturismo Il Ristoro del Viandante (San Giorgio del Sannio, Benevento), Maria Antonietta Moffa, agriturismo Masseria Pasqualone (Colle Sannita, Benevento), Livia Iannotti, agriturismo La Vecchia Trainella (San Lorenzo Maggiore, Benevento), Isabella Frangiosa, agriturismo Masseria Frangiosa (Torrecuso, Benevento), Maurizio Perriello, agriturismo La Rocca di San Giovanni (Apice, Benevento), Emilio Pompeo, agriturismo Masseria Fontana dei Fieri (Pietrelcina, Benevento), Ernesta Iagrossi, agriturismo La Selvetella (Caiazzo, Caserta), Anna Maria Resse, agriturismo Masseria Picone (Castel Campagnano, Caserta), Eva Del Giudice, agriturismo La Falode (Castello del Matese, Caserta), Simona Briganti, agriturismo Villa Mazza al Vesuvio (Torre del Greco, Napoli), Giovanni Rovai, agriturismo Tirone (Chiaiano, Napoli), Giuseppe Iovino, agriturismo Il Gruccione (Pozzuoli, Napoli), Emilio Mirabella, agriturismo Le Cantine dell’Averno (Pozzuoli, Napoli), Concetta Di Marino, agriturismo Masseria Cortile Grande (Chiaiano, Napoli), Luigi Corrado, agriturismo La Fattoria ‘o Cavaliere (Sarno, Salerno), Paraschiva Chiriac, agriturismo Isca delle Donne (Palinuro, Salerno), Irene Cavaliere, agriturismo La Botte (Caselle in Pittari, Salerno).