Edilizia, le banche pronte a rilanciare il settore

0
384
Sicurezza sul lavoro: bando per le imprese

Edilizia, una boccata di ossigeno in arrivo. Si va verso l’accordo tra il presidente dell’Abi Antonio Patuelli e quello dell’Ance Claudio De Albertis per individuare nuove forme di operatività tra banche e imprese edilizie, al fine di creare ulteriori condizioni per agevolare il superamento delle criticità che ancora interessano questo settore. In questa cornice è stata affermata la volontà di sottoscrivere un accordo, ad integrazione del Protocollo d’intesa sul credito 2015, per favorire le imprese di costruzioni.

Intanto, Abi e Ance hanno promosso il progetto del governo per ridurre le tasse sugli immobili. E’ stata espressa piena condivisione sulla visione del settore edilizio quale fattore fondamentale della ripresa economica e sociale del Paese e sul ruolo fondamentale del mondo bancario in questo ambito. Le due associazioni inoltre ritengono opportuna l’introduzione di specifici incentivi all’acquisto di immobili ad elevata efficienza energetica (classe A e B) volti alla qualificazione del patrimonio abitativo del Paese.

Print Friendly, PDF & Email