Scuola estiva delle donne al via

0
259
Occupazione in aumento

Inaugurata l’edizione 2015 della scuola estiva delle donne, “Luoghi della memoria. Memoria dei luoghi”. L’iniziativa è stata promossa dall’Università di Salerno-Dipartimento di Studi Umanistici, GenderLab (Laboratorio di Studi di Genere del DIPSUM), Ogepo e l’Istituto Campano per la Storia della Resistenza e dell’età contemporanea “Vera Lombardi” (Icrs), con il patrocinio del CUG/UNISA e del FAI – Campania. L’edizione 2014 si è svolta a Pollica, e ha avuto come tema  “Memoria delle Donne, Culture del territorio, Dieta mediterranea”.  La Scuola si propone di sviluppare il rapporto tra ricerca e formazione con particolare riferimento alle culture del territorio e di genere, è finalizzata all’approfondimento della Storia e della Memoria delle donne e del Gender mainstreaming nelle culture territoriali con ricadute didattiche e formative intorno a un tema da definire, anno per anno, tra  Laboratorio di Studi di Genere (GenderLab) del DIPSUM, ICSR e Rappresentanti delle Amministrazioni locali ospitanti. I laboratori (di cui alcuni strettamente legati alle tipiche attività economiche locali) consistono in interviste, guidate da tutor e docenti, alle anziane e agli anziani di Montemarano e del territorio circostante.

Print Friendly, PDF & Email