Iveco: Eurocargo, 8 motori ed emissioni ridotte

0
354
Eurocargo è l'unico veicolo Euro VI con un solo dispositivo di post-trattamento dei gas di scarico, il sistema HI-SCR con filtro antiparticolato passivo

Iveco compie quarant’anni e festeggia con il nuovo Eurocargo, più ecofriendly, più accattivante nel design e con consumi ridotti, senza cedere nella maneggevolezza. Soltanto due anni fa il lancio della versione euro 4 e ora la nuova versione con miglioramenti importanti, per confermare il mercato conquistato in tutta Europa, in Africa, in Medio Oriente, Australia e America Latina. Eurocargo è l’unico veicolo Euro VI della sua categoria ad adottare un solo dispositivo di post-trattamento dei gas di scarico, il sistema HI-SCR con filtro antiparticolato passivo (DPF). HI-SCR è l’unico sistema di abbattimento delle emissioni che non altera il processo di combustione, perché immette nel motore solo aria pura, non mescolata con i gas di scarico. I veicoli di gamma media sono utilizzati principalmente per missioni come la distribuzione urbana e i servizi municipali. Per questo motivo Iveco si è posta come priorità il miglioramento delle prestazioni e la riduzione dei consumi del veicolo. Con una gamma di otto propulsori, il nuovo Eurocargo adotta due motori Iveco Tector 5 a 4 cilindri da 160 e 190 cv, ottimizzati per i regimi tipici della città. Inoltre, grazie allo sviluppo di un nuovo turbocompressore, all’aumento del rapporto di compressione e dell’erogazione di coppia al di sotto dei 1200 giri, Eurocargo è in grado di fornire più prontezza di risposta in accelerazione e allo spunto, con un risparmio di carburante fino all’8%. Infine, grazie al sistema EcoSwitch, che mantiene più a lungo la sesta marcia e limita la scalata alla quarta, e alla funzione EcoRoll (offerta sulle trasmissioni a 12 velocità), che sfrutta l’inerzia del veicolo in discesa, Eurocargo riduce i consumi anche sui tragitti extraurbani e sulle lunghe percorrenze. Al centro del rinnovamento di Eurocargo c’è la sicurezza: in aggiunta all’airbag e ai comandi al volante, il nuovo Eurocargo è disponibile con tutti i principali sistemi per l’assistenza alla guida, quali il Lane Departure Warning System (LDWS), l’Advanced Emergency Braking System (AEBS) e l’Adaptive Cruise Control (ACC). Per migliorare la sicurezza e la visibilità di marcia sono state adottate di serie le luci Daytime Running Lights (DRL) a LED. A richiesta sono disponibili anche i fari allo Xeno. Nuovi contenuti, dunque, ma anche un nuovo design: Eurocargo riprende lo stile lanciato dal Daily con le nuove prese d’aria e la nuova calandra che disegna un sorriso sotto il grande marchio centrale. La campagna pubblicitaria che accompagnerà il lancio del nuovo Eurocargo, insieme al claim “Il camion che piace alla città” lo vede sempre protagonista di scene in ambito urbano. Il veicolo può essere guidato con estrema facilità in città, una città in cui tutti vorrebbero abitare, e si rende parte perfettamente integrata e integrante della vita delle persone comuni, nella loro quotidianità.

Print Friendly, PDF & Email