Mutui, Palazzo Chigi: nessun onere per chi cambia banca

0
290
Banche in crisi al Sud

Coloro che hanno in corso mutui e intendano cambiare banca, non esiste alcun rischio di dover pagare commissioni o indennizzi di nessun genere. E’ quanto riporta una nota ufficiale della Presidenza del Consiglio. Infatti – contrariamente a quanto riportato da organi di informazione e sostenuto da Federcosumatori e Adusbef – l’articolo 12 del ddl cosiddetto di “Delegazione europea” (approvato dal Consiglio dei ministri di giovedì 10 settembre e trasmesso alla Conferenza Unificata per il previsto parere), alla lettera “q” del comma 1 prevede in maniera inequivoca che “il diritto del consumatore all’estinzione anticipata sia esercitabile senza applicazione di commissioni, indennità od oneri”.  “Il testo è chiarissimo- osserva il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti– Sorprende pertanto che Associazioni istituzionalmente chiamate ad informare correttamente i cittadini, trasmettano invece, spero solo per negligenza, messaggi che inducono in errore e generano confusione”.

Print Friendly, PDF & Email