Trivellazioni, sì della Campania ai referendum

0
227

Trivellazioni in Campania, sì ai referendum. Il Consiglio Regionale ha approvato all’unanimità la delibera che indice il referendum per l’abrogazione di una parte dell’articolo 38 del decreto “Sblocca Italia”: quella, appunto, relativa alle estrazioni di idrocarburi che consentono e facilitano la ricerca e le estrazioni di petrolio sia in mare che sulla terraferma. La Campania si allinea dunque agli altri 8 consigli regionali e si affida alla consultazione dei territori. Alla seduta di consiglio hanno partecipato anche i rappresentanti del Coordinamento No Triv, guidati da Roberto De Filippis. Un passaggio seguito con grande interesse anche in Irpinia dove, come noto, da tempo si discute del progetto “Nusco” che immagina di procedere a Gesualdo con le trivellazioni petrolifere. La Regione Campania vota a unanimità i referendum contro le trivellazioni. Il Consiglio ha anche eletto i delegati che rappresenteranno l’Istituzione nella presentazione dei quesiti referendari alla Corte di Cassazione: Antonella Ciaramella (Pd) e Francesco Emilio Borrelli, capogruppo di Campania Libera, Psi, Davvero Verdi.

Print Friendly, PDF & Email