Turismo, il mercato digitale cresce di 9 mld

0
468
Dati Istat: più fiducia in azienda

Turismo, continua la crescita degli acquisti da smartphone (oltre +70%) e tablet (quasi +20%). Il mercato digitale del turismo, dunque, arriva a toccare quest’anno un valore complessivo di 9,5 miliardi, un quinto delle transazioni nazionali. Emerge dall’Osservatorio Innovazione Digitale nel Turismo della School of Management del Politecnico di Milano. Nel 2015, infatti, si stima che gli acquisti per turismo e viaggi in Italia supereranno i 51 miliardi di euro (considerando sia gli italiani che restano in Italia o che vanno all’estero, sia gli stranieri che vengono in Italia). Si registra così una crescita del 3% sul 2014, generata dalla componente tradizionale (+1%, a differenza di una sostanziale stabilità nel 2014) ma soprattutto dalla componente più innovativa che passa attraverso i canali digitali (+11%). Grazie a questa crescita quindi aumenta il peso della componente digitale sul mercato complessivo del turismo in Italia, che comprende anche la spesa dei turisti stranieri, passando dal 17% del 2014 al 19%: cresce del 5% rispetto al 2014 la spesa turistica riconducibile ai viaggi domestici, del 14% la spesa per viaggi di italiani all’estero e del 14% anche la spesa degli stranieri in Italia, pari al 20% del totale digitale. I nuovi device (smartphone e tablet) spingono sempre più anche gli acquisti durante il viaggio.

Print Friendly, PDF & Email