Contratti di solidarietà all’ex Fma

0
353
Allarme Fiom
Ex Fma

Contratti di solidarietà in arrivo all’ex Fma. Il 15 novembre scadrà la cassa integrazione straordinaria e l’azienda è intenzionata ad utilizzare lo strumento della solidarietà per il 2016. Oggi le Rsa hanno avuto un primo incontro in fabbrica con il direttore del personale di Fca, giovedì dovrebbe essere messo nero su bianco sull’intesa. “E’ una soluzione sostanzialmente positiva – precisa il segretario della Uilm Gaetano Altieri – anche se, in questa fase, è ancora difficile fare delle previsioni. Molto dipenderà dai volumi produttivi del prossimo anno. Qualche segnale di ripresa c’è, ma per tornare a regime bisognerà attendere ancora”. Nell’anno in corso nella Fca si è lavorato in media il doppio rispetto ai sette anni precedenti, grazie ad un significato incremento dei volumi produttivi. Un trend che dovrebbe essere confermato anche nel 2016. I lavoratori dovrebbero essere impiegati con le stesse modalità utilizzate in questi lunghi anni di cassa integrazione: periodi di lavorazione più o meno a regime dovrebbero infatti alternarsi con fasi di stop produttivo. I dettagli dell’accordo saranno definiti nelle prossime ore.

Print Friendly, PDF & Email