Oikos, l’artigianato sfida la storia

0
635
Oikos
La porta della residenza - museo Chirstchurch Mansion di Ipswich, in Inghilterra, riprodotta fedelmente dal leader delle blindate Oikos Venezia.

Un portone di reale bellezza, antico, realizzato in legno e vetro da mani artigiane nel 1700. I segni del tempo sempre più vistosi e aggressivi, che obbligano le Belle Arti a trovare soluzioni. L’imponente portone della residenza – museo Chirstchurch Mansion di Ipswich, in Inghilterra, deve essere sostituito per la garanzia stessa delle opere d’arte e degli arredi in esso contenuti. Ci sono mostre permanenti di Thomas Gainsborough e di John Constable in quel luogo. Senza dimenticare i sontuosi saloni georgiani, i mobili vittoriani… Serve sicurezza, solidità, prestanza ma soprattutto arte. Non può infatti andar perduto il fascino di un edificio con 500 anni di Storia, del suo ingresso di legno antico cesellato a mano che incornicia le vetrate ad arco. Il portone tudoriano di

Chirstchurch Mansion è un gioiello di Storia che va preservato. Serve un professionista che ci sappia fare, eccellente in innovazione, ma anche in manualità artigiana. Lo hanno trovato in Italia.

Il leader nelle porte di sicurezza Oikos ha analizzato il progetto, ha coinvolto maestranze specializzate, ha realizzato un campione e ha capito che sì, si poteva fare. Ѐ così che il portale di Chirstchurch Mansion ha lasciato la sua prestigiosa sede per trasferirsi a Portogruaro, Venezia, ed essere riprodotto fedelmente nei suoi 1365 cm di larghezza per 2705 cm di altezza di cui 2095 cm di sola anta.

Un lavoro durato mesi, meticoloso e tenace, che ha recuperato i vetri originali rendendolo idonei all’antieffrazione e alla resistenza al fuoco grazie all’accoppiamento con altri cristalli. Fatta interamente a mano la cesellatura della struttura in legno di rovere, così come la realizzazione della sottostante anima blindata in acciaio.

Print Friendly, PDF & Email