Booking.com verso Sud: nuovi posti di lavoro

0
228
Booking.com

Booking.com, uno dei più grandi portali di turismo, punta sul Sud. Entro fine anno, infatti, il paniere di strutture dove soggiornare in Italia, convenzionate con Booking.com, arriverà a quota 100mila dalle attuali 91mila. “In Italia abbiamo 240 dipendenti in otto uffici. Dall’anno scorso abbiamo iniziato a presidiare il Sud aprendo Sorrento, poi Catania il mese scorso, e a breve si aggiungerà Lecce. Faremo 40 assunzioni: c’ è un potenziale inesplorato per allargare il giro d’ affari al Sud d’ Italia”, afferma Darren Huston, Ceo di Booking.com. “Fra qualche anno, basterà mettersi in tasca lo smarthphone e gireremo il mondo: lì ci saranno tutte le informazioni di cui avremo bisogno. Addio complicazioni”, avverte Huston. Priceline nel 2014 ha gestito, con Booking e altri siti, 346 milioni di prenotazioni, il 28% in più dell’anno prima, per oltre 50 miliardi di dollari. In media, un milione di persone al giorno ha prenotato un servizio attraverso uno dei suoi siti. Il fatturato è arrivato a 8,44 miliardi di dollari e i margini hanno superato il 27%. Dalle statistiche del trend di prenotazioni di Booking.com, Milano nel 2015 grazie all’ Expo “ha raggiunto una grande popolarità crescendo del 50% in luglio e agosto rispetto all’ anno scorso”.

Print Friendly, PDF & Email