Supermercato24: la nuova frontiera della spesa

0
428
Rapporto Istat
Spesa più cara

Se ad Avellino, si sperimenta il supermercato aperto 24 ore su 24 con Carrefour, a livello nazionale si diffondono sempre di più i siti di e-commerce, tanto che anche il colosso americano Amazon punta all’Italia per un supermercato online per cibi e bevande. Intanto, con il suo sito dedicato alla spesa online, a far da padrona in Italia, in particolare al nord, è la catena Esselunga.
Ma la novità nel panorama della spesa online, soprattutto per quanto riguarda la logistica è rappresentata da Supermercato24. La start up che opera in modalità cloud, senza alcun magazzino o punto vendita, permette di fare la spesa online grazie ad un network di fattorini in crowdsourcing. Dopo aver scelto il supermercato di fiducia, i prodotti ed i brand preferiti, comodamente da casa e attraverso una piattaforma online, sarà un fattorino a fare la spesa per poi palesarsi sulla soglia di casa, con tutti gli acquisti, entro un’ora o all’ora che si preferisce.Supermercato24 permette di evitare il traffico, le code ai semafori e alle casse dei supermercati e di portare sacchetti pesanti ed ingombranti. Ma soprattutto, va incontro a tutti coloro che non hanno tempo per fare la spesa, per gli uomini e le donne in carriera, per gli anziani soli, o per le persone influenzate o in qualche modo impossibilitate a far la spesa, ma col frigo vuoto. La start up nata il 15 settembre 2014, a Verona da un’idea del trentacinquenne Enrico Pandian, ha vinto il 21 gennaio scorso, a Milano, la seconda edizione di 360by360 Competion, aggiudicandosi 360 mila dollari di investimenti da parte del fondo di venture capital 360 Capital Partners che organizza la Competition, e il premio speciale di Deutsche Bank, un conto corrente business a zero spese per 12 mesi.
Supermercato24 è attivo in 58 provincie del nord e centro Italia con 1800 fattorini, e punta ora ai mercati europei e alla sperimentazione nel settore farmaceutico. Nel frattempo, la start up veronese ha lanciato Menù24, che si basa sulla medesima idea di Supermercato24, con la differenza che è possibile ricevere a casa propria, non la spesa, ma piatti già pronti scelti al ristorante o fast-food preferiti. Non resta che mettersi a tavola.

Print Friendly, PDF & Email