Openpolis: i parlamentari più produttivi

0
194
Terremoti: primi 505 milioni
Camera dei deputati

Loredana De Petris (Sel), Nitto Palma (Fi-Pdl), Giorgio Pagliari (PD). Ecco chi sono i tre senatori più produttivi nella legislatura corrente. Il podio è loro, ma nei primi dieci posti in classifica troviamo anche la Finocchiaro del Pd e Calderoli della Lega Nord. Questi i numeri elaborati dalla ricerca Openpolis/Espresso che  fa la radiografia dell’impegno dei parlamentari eletti. La produttività equivale al numero di proposte, mozioni, interrogazioni, disegni di legge fatti dai singoli all’interno della loro attività, un valore che cresce sia in base all’attivismo dei singoli, sia in base al loro ruolo istituzionale. La produttività infatti sale nel caso di capigruppo e presidenti di commissione che vantano spesso livelli di presenza molto bassi. Non è il caso però della prima in lista, la De Petris infatti, pur capogruppo sia in Aula che in commissione Affari costituzionali, conta anche su un tasso di partecipazione dell’84 per cento. E chi sono quelli che saltano visita più spesso? Chi sono i senatori e i deputati che in Parlamento vanno solo su espressa richiesta di chi ha bisogno del voto? Il senatore Niccolò Ghedini, avvocato di Silvio Berlusconi, è un recordman, con un tasso di assenza del 98% che lo pone al vertice della classifica seguito però da tanti altri forzisti ed ex forzisti che riempiono la Top 10. I più presenti? Tutti tra le fila del Pd nei primi posti della classifica. Ma l’uomo sul quale si può sempre fare affidamento è il friulano Carlo Pegorer, presente al 99,8% delle sedute. Alla Camera? Vince il premio assenze un altro forzista, il lombardo Antonio Angelucci (assente al 99,4% delle sedute), seguito da altri ex azzurri e azzurri ma anche un deputato Pd, il sicilano Fracantonio Genovese. Per il secondo anno consecutivo il deputato del Movimento 5 Stelle Carlo Sibilia è il parlamentare più produttivo della provincia di Avellino. Il portavoce pentastellato,  già primo nella classifica del 2013-2014 redatta dall’osservatorio indipendente sulla trasparenza della politica italiana OpenPolis, si conferma per il 2015 il migliore rispetto agli altri 6 colleghi irpini che siedono alla Camera. In Campania  Sibilia si piazza al 14esimo posto su 61 deputati; nella classifica generale nazionale è 182esimo con un indice di produttività di oltre 135 punti. Numeri che gli valgono anche il podio in Irpinia: il portavoce alla Camera del Movimento 5 Stelle stacca di molto i colleghi Giordano, Famiglietti, De Mita, D’Agostino, Paris e Rotondi (anche se quest’ultimo non è stato eletto nella circoscrizione Campania 2).”Non posso che dirmi felice di questo risultato che è il frutto dell’impegno che sto profondendo per la mia terra da quando siedo in Parlamento” commenta il deputato avellinese.

Print Friendly, PDF & Email