Sempre più denaro investito in startup: casi di successo

0
1156
Startup

 Negli ultimi anni il modello della startup si è sviluppano enormemente e le nuove imprese, soprattutto quelle a carattere tecnologico, continuano a nascere a ritmo sostenuto in tutto il mondo. Per veder concretizzarsi progetti innovativi oggi non occorre più andare nella lontana Silicon Valley californiana: in Europa un numero sempre crescente di startup prendono vita, diventando talvolta realtà di un certo rilievo sul mercato internazionale. Molti investitori importanti hanno colto le potenzialità di questo tipo di modello imprenditoriale e sempre più spesso finanziano l’accelerazione di progetti che ritengono interessanti. Tra le startup che nel 2015 hanno ricevuto un consistente supporto finanziario da parte di prestigiosi investitori ci sono tre promettenti startup: Number 26, GoEuro e Doveconviene.

Fondata nel 2013 dal ventiseienne Valentin Stalf e dal suo socio Maximilian Tayenthal, Number26 è una startup fintech, ovvero una startup che associa finanza e tecnologia, ed è nata con ‘idea di realizzare un’App per l’apertura, attraverso una semplice procedura online, di conti correnti bancari. Questa rapida crescita della startup ha attirato l’attenzione di investitori come Peter Thiel, fondatore di PayPalEarlybird Venture Capital, e Redalpine Venture Partners, che hanno stanziato ben 12,5 milioni Euro per accelerare il suo sviluppo. Tutto ciò ha permesso l’assunzione di 50 persone, che si uniranno al team di 70 elementi che già lavorano per Number26.

Un’altra startup fondata sempre nel 2013 denominata GoEuro è invece una delle più importanti piattaforme europea per la prenotazione di viaggi in treno, autobus e aereo. Questa startup con sede a Berlino ha recentemente ricevuto un finanziamento di 41 milioni di Euro da un gruppo di investitori guidato da Goldman Sachs che include realtà del calibro di Atomico, Yuri Milner e Tom Stafford, Sebastian Siemiatkowski (Klarna) e Ilkka Paananen (Supercell). Il finanziamento ricevuto darà  alla startup di Shaam la possibilità di continuare ad attirare talenti e acquisire clienti sia in Europa che globalmente.

DoveConviene è invece una delle poche startup italiane milionarie. L’idea del fondatore Stefano Portu è quella di creare un’edicola digitale geolocalizzata che renda disponibili volantini e cataloghi dei più importanti marchi di ogni categoria (dai generi alimentari ai prodotti elettronici, dal bricolage all’abbigliamento) agli utenti che si trovano nei paraggi dei punti vendita. Per questo ha realizzato un’App e un sito che nel giro di poco hanno raggiunto circa 7 milioni di utenti. Negli ultimi tre anni DoveConviene ha raccolto più di 20 milioni di Euro di finanziamenti e di recente ha chiuso un nuovo funding di 10 milioni con Highland Capital Partners Europe, fondo europeo con investimenti in gruppi quali Privalia e Photobox. Si tratta del più consistente investimento di Venture Capital stranieri su una piattaforma digitale nata in Italia.

Print Friendly, PDF & Email