Emigrazione giovanile, è boom in Italia

0
391

Emigrazione in Italia: il trend del fenomeno sociale al centro dell’ultimo rapporto della Fondazione Migrantes. I primi dati sono stati al centro di una conferenza stampa, nel corso della quale è emerso che “nel 2015 cresce l’emigrazione italiana e continuano gli sbarchi e le migrazioni forzate”. Monsignore Gian Carlo Perego, direttore generale Fondazione Migrantes (Cei), ha rimarcato, nel corso dell’incontro organizzato in occasione della Giornata del migrante e del rifugiato, che “l’emigrazione giovanile ha superato le 100.000 persone. Nel 2015 si è registrato un flusso considerevole di migranti forzati arrivati in particolare sulle coste e nei porti della Sicilia, ma anche della Calabria, della Puglia e della Campania, in Sardegna”. Rispetto all’anno precedente il trend si è ridotto del 9%. Infatti nel 2014 sono arrivati 170.100 persone, a fronte delle 153.842 di quest’anno. Le circa 850mila persone in partenza da Medio Oriente, Corno d’Africa e Asia si sono dirette verso la Turchia e sono sbarcate in Grecia: a fronte di una persona sbarcata in Italia ne sono sbarcate cinque in Grecia.

Print Friendly, PDF & Email