Apple a Napoli: 600 posti di lavoro

0
325
Tim Cook

Apple a Napoli, l’annuncio di Matteo Renzi trova sostanza. Per Apple è il primo investimento nel nostro Paese che esula dalla propria filiale milanese e dalle rete commerciale: l’azienda di Cupertino farà nascere il Centro di Sviluppo App iOS d’Europa. Che cosa farà questo centro? Sosterrà gli insegnanti e fornirà un indirizzo specialistico preparando i futuri sviluppatori a far parte della comunità di sviluppatori Apple. Sarà situato in un istituto partner a Napoli: la scelta della città sembra tutt’altro che casuale, vista l’attenzione con cui Apple pondera ogni decisione. La mossa arriva dopo quella su un altro tema caldo, quello fiscale, con la chiusura di un accordo con l’Agenzia delle entrate da 318 milioni di euro.

Renzi: 600 posti di lavoro

Dell’annuncio ha parlato anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi: «Apple ha comunicato da Cupertino che aprirà a Napoli una bella realtà di innovazione con circa 600 persone, una sperimentazione veramente intrigante. È ufficiale e domani Tim Cook sarà qua». L’amministratore delegato dell’azienda di Cupertino incontrerà dunque ancora Renzi: si erano visti a pranzo dopo l’incontro pubblico di Cook in Bocconi, lo scorso ottobre.

Print Friendly, PDF & Email