Bcc Irpinia a Flumeri, completato l’iter

0
462

Completata l’operazione di cessione di attività e passività di Banca Irpina Credito Cooperativo alla Banca di Credito Cooperativo di Flumeri. La soluzione individuata, secondo quanto riferito in una nota, ”consente di salvaguardare pienamente i diritti dei depositanti, obbligazionisti e altri creditori, i cui rapporti proseguono regolarmente con la Bcc di Flumeri e di tutelare i lavoratori in generale”. L’intera operazione è stata resa possibile grazie al contributo di tutte le componenti del Sistema Bcc nel segno di una consolidata solidarietà di sistema: le Bcc e Casse Rurali italiane, il Fondo di Garanzia Istituzionale, le Banche di secondo livello (il Gruppo Bancario Iccrea, Cassa Centrale Banca-Credito Cooperativo del Nord Est e la Cassa Centrale Raiffeisen dell’Alto Adige), coordinate da Federcasse in collaborazione con tutte e 15 le Federazioni Locali, compresa naturalmente quella Campana che ha contribuito a diversi livelli e in diverso modo”. Banca Irpina Credito Cooperativo, dal 10 gennaio 2016 in liquidazione volontaria, contava nove filiali, circa 4.000 soci e diecimila clienti, attivi per 400 milioni. Ammontano a 2,4 milioni di euro più interessi le obbligazioni subordinate in possesso di circa 140 clienti retail, integralmente tutelate. La Bcc di Flumeri, con sette filiali, conta circa 1.500 soci, 15.000 clienti e 51 dipendenti.

Print Friendly, PDF & Email