Dal 6 marzo un mese nel segno delle ferrovie

0
339

Torna anche nel 2016 l’appuntamento con la “Giornata delle Ferrovie NON Dimenticate”. Dopo otto edizioni, si cambia il titolo ad una manifestazione che dedicherà un mese intero alla mobilità dolce su sedimi dismessi e finalmente al lancio del turismo storico- ferroviario. Da domenica 6 marzo al 6 di aprile vari gli appuntamenti e i tour che potranno dare ancora più forza e risalto alla missione di Co.Mo.Do. Tanti saranno gli eventi a piedi, in bicicletta e tour su treni storici: un mix dinamico tra gusto e bellezza, tra paesaggio, tradizioni e storia, dal quale possono riemergere emozioni e nuove attribuzioni di significati. Chi volesse pertanto promuovere iniziative dentro la cornice di questa “giornata lunga un mese”, può compilare a partire da oggi la form di iscrizione del proprio evento, presente sul sito www.ferroviedimenticate.it. Quest’anno l’evento si apre domenica 6 marzo con un viaggio in Treno in Molise sulla tratta Sulmona – Carpinone, organizzato dalla Fondazione FS e Ass. Le Rotaie Molise, poi si traduce in una serie di iniziative articolate durante l’intero mese di marzo, incluso un importante convegno a tema nella Capitale, previsto per il 10 marzo e fino al nuovo appuntamento degli Stati Generali del Turismo MIBACT presso il Museo Ferroviario di Pietrarsa (NA) per i giorni 7/8/9 aprile dove Co.Mo.Do. sarà presente.
Per rafforzare la nostra presenza e visibilità in ordine ai temi che ispirano l’azione di Co.Mo.Do. abbiamo altresì deciso di realizzare la “Quarta Maratona Ferroviaria” che si terrà nei giorni del 4/5/6 di aprile, con partenza dalla Sicilia, stazione di Palermo anche per dare un segnale di attenzione al Mezzogiorno i cui servizi ferroviari sono notoriamente in condizioni critiche, ma sono anche ricchi di potenzialità turistiche non valorizzate – e conclusione, appunto, in Campania, a Pietrarsa (NA) alla vigilia dell’apertura degli Stati Generali MIBACT.

Print Friendly, PDF & Email