Incubo Tari, in cinque anni è aumentata del 50%

0
254
Tari in aumento
Tari in aumento
In cinque 5 anni la Tari è aumentata del 55 per cento per un incremento che sfiora i 3 miliardi e incide su tutte le categorie del terziario. Ad esempio, si legge nel rapporto di Confcommercio, “i divari di costo delle tariffe tra i diversi territori sono enormi”. Lo studio infatti segnala che “numerosi sono i casi in cui la spesa per la gestione dei rifiuti, a parità di livelli qualitativi di servizio, manifesta scostamenti significativi anche tra Comuni limitrofi, con picchi che sfiorano il 900%”. Secondo Confcommercio, ancora più anomali sono i divari di costo tra le stesse categorie economiche, sempre a parità di condizioni e di servizi erogati: “per un albergo di 1.000 mq, ad esempio, lo scostamento è del 983%, passando da un minimo di 1.200 euro ad un massimo di 13.000. Per un ristorante di 180 mq si passa dai 500 euro l’anno ai quasi 10 mila euro (1.900%), mentre per un negozio di calzature di 50 mq il divario registrato è del 677% con variazioni da un minimo di 90 euro/anno a quasi 700 euro”, sottolinea lo studio di Confcommercio.
Print Friendly, PDF & Email