Nauticsud a Napoli fino al 6 marzo

0
278
Nauticsud
Mostra d’Oltremare dopo cinque anni di stop rilancia lo storico evento e prepara la 43esima edizione di Nauticsud. 9 giornate dedicate all'economia del mare

Sarà il sindaco di Napoli Luigi De Magistris a tagliare domani mattina, sabato 27 febbraio, alle 10.30 il nastro per l’inaugurazione dell’edizione 2016 di Nauticsud Salone Internazionale della Nautica che si svolgerà alla Mostra d’Oltremare fino al 6 marzo. Nel pomeriggio è atteso nei padiglioni della fiera Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania.  La manifestazione che si apre domani riporta in primo piano i cantieri nautici ed è organizzata dalla Mostra d’Oltremare: il presidente Donatella Chiodo e il consigliere delegato Giuseppe Oliviero hanno infatti fortemente voluto il rilancio della kermesse, organizzandola in collaborazione con l’Associazione Nautica Regionale Campana presieduta da Gennaro Amato. “Abbiamo lavorato intensamente – spiega Oliviero – in questi mesi per far rinascere Nauticsud, che da domani accoglierà i napoletani per mostrare loro i gioielli della nautica italiana e tutto il lavoro dell’indotto. Per dieci giornate, Mostra d’Oltremare ospiterà migliaia di persone, contribuendo a rimettere in moto un settore che sta uscendo dalla crisi e che è centrale in una città di mare come Napoli”. Oltre alle imbarcazioni a motore dei cantieri nautici, ci sarà spazio anche per una serie di incontri e dibattiti sull’economia del mare ma anche per la vela,  grazie ad un accordo con la Federazione Italiana Vela che avvicinerà i bambini a questo sport attraverso delle prove in acqua con i lase nella fontana dell’Esedra. L’ingresso a Nauticsud Salone Internazionale della Nautica costa 8 euro. La fiera è aperta ogni giorno fino al 6 marzo dalle 10.30 alle 20.30.

Print Friendly, PDF & Email