Pasqua, dovunque sole e clima mite, a Pasquetta nubi al Nord

0
295

La debole perturbazione che oggi attraverserà rapidamente il Sud sarà accompagnata da un aumento dell’instabilità e da un temporaneo lieve calo delle temperature proprio su questa parte del Paese. Lo affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo, che spiegano come invece al Nord avrà la meglio il sole, con schiarite significative anche in gran parte del medio Tirreno e delle Marche. A Pasqua il temporaneo rinforzo dell’alta pressione garantirà condizioni di bel tempo e clima mite in gran parte dell’Italia, con nubi più che altro confinate fino al pomeriggio al Nordovest: su queste regioni si farà sentire l’avvicinarsi di un’altra perturbazione che, tra la sera e la notte seguenti, porterà piogge sparse su gran parte del Centronord e deboli nevicate a quote alte sulle Alpi. Farà seguito una giornata di Pasquetta con tempo tutto sommato buono: infatti, anche se non mancheranno le nuvole, queste si alterneranno a schiarite e avremo pochissime piogge.
Oggi bel tempo soleggiato al Nordovest e in Toscana ma con schiarite sempre più ampie anche al Nordest, in Emilia Romagna, Marche, Lazio e Sardegna. Più nuvoloso nel resto del Centrosud: nel pomeriggio pochi episodi di instabilità, con piogge isolate o brevi rovesci su Campania, Basilicata, nord Calabria, Puglia, zone interne dell’Abruzzo, del Molise e della Sicilia. Un po’ di neve sull’Appennino centro-meridionale con quota neve oltre 1200-1400 metri. La sera qualche rovescio ancora possibile solo su Calabria, Messinese e Salento, tendenza a schiarite nelle altre zone. Temperature in rialzo al Nord, in lieve calo nel medio Adriatico e al Sud. Maestrale sulle Isole.
Domani tempo in prevalenza bello e soleggiato. Da segnalare sulle regioni di Nordovest un graduale aumento della nuvolosità con qualche pioggia nel pomeriggio sulla Liguria e deboli nevicate sulle Alpi occidentali oltre 1400-1500 metri. In serata piogge su Liguria, Lombardia, Toscana, in spostamento poi nella notte verso Triveneto, Emilia Romagna e gran parte delle regioni centrali. Temperature massime in aumento di 1-4 gradi sul medio Adriatico e al Sud, ventilato su Liguria, Sardegna e Puglia meridionale.
A Pasquetta cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso sulle Isole maggiori. Nuvolosità variabile al Nord e sulle regioni peninsulari, con maggiori schiarite sulle coste tirreniche e, dal pomeriggio, al Sud. Al mattino piogge occasionali su zone interne del Centro, Campania, Puglia e Basilicata. Nel pomeriggio non avremo precipitazioni di rilievo in nessuna regione: al più, qualche piovasco sarà possibile a ridosso dei rilievi tra Liguria e Toscana e sulle Prealpi. Temperature senza grandi variazioni con valori nella norma, venti deboli al Centronord, da deboli a moderati al Sud e sulle Isole.
Martedì tempo prevalentemente soleggiato in quasi tutta l’Italia, con qualche annuvolamento in più su Liguria, regioni del versante tirrenico, Alpi e Prealpi. Qualche pioggia isolata su aree alpine e prealpine centro-orientali. Da mercoledì la tendenza vede un rinforzo dell’alta pressione sul Mediterraneo centrale: rinforzo che sarà accompagnato anche dall’arrivo di aria calda che, specialmente giovedì, investirà le Isole e le regioni peninsulari. Il Nord resterà ai margini di quest’aria calda; mercoledì possibili piogge principalmente sulle zone alpine e prealpine. Giovedì probabili piogge sul Piemonte. Sole e caldo in gran parte su quasi tutte le altre regioni.

Print Friendly, PDF & Email