Banda larga in 224 città, Renzi accelera

0
336
banda ultra larga

Banda larga, Renzi rilancia. “Qui abbiamo i sindaci che rappresentano i territori che per primi usufruiranno di un progetto che Enel insieme ad alcune importanti aziende private andranno a realizzare in 224 città”, annuncia il premier in conferenza stampa. Il tema è banda larga ovunque. Si tratta del collegamento ultra veloce che verrà portato fino alla maggioranza delle case (7,5 milioni) di 224 città italiane (32 milioni di italiani) entro tre anni. Un investimento che vale 2,5 miliardi di euro per Enel, attraverso la società Enel Open Fiber, costituita ad hoc a dicembre e guidata da Tommaso Pompei, con il quale andrà a puntare sulle zone A e B, vale a dire quelle in cui gli operatori possono farsi concorrenza perché il mercato è remunerativo. L’ex monopolista elettrico, approfittando della sostituzione di oltre 32 milioni di contatori in tutta Italia porterà la fibra ottica nelle case, per poi vendere il servizio agli operatori. Nelle aree economicamente più vantaggiose ci saranno così fino a tre reti concorrenti: Enel Open Fiber, Telecom e Fastweb. Nelle altre verrà indetta una gara sostenuta da incentivi cui Enel ha già detto che vuole partecipare.

Print Friendly, PDF & Email