Quindici francobolli per celebrare Vinitaly

0
259
Vinitaly
Vinitaly

Quindici francobolli per celebrare Vinitaly e i grandi vini italiani. E’ scattato il conto alla rovescia per l’apertura dei battenti della 50esima edizione della fiera di Verona e il ministero dello sviluppo economico emetterà l’11 aprile prossimo 15 francobolli centrati sul vino come prodotto di punta del made in Italy: due francobolli celebreranno proprio il cinquantenario della manifestazione veronese, mentre gli altri completeranno la serie – avviata nel 2012 – dei valori postali dedicati a ciascuna delle 73 Denominazioni di Origine Controllate e Garantite (DOCG) esistenti in Italia. I nuovi francobolli saranno autoadesivi e tutti con il valore nominale di 95 centesimi. I due francobolli per Vinitaly riprodurranno il marchio del Salone e il logo del cinquantenario. I francobolli per le 13 denominazioni DOCG saranno invece racchiusi in un unico foglietto e presenteranno la stessa struttura grafica adottata per le emissioni del 2012, 2013, 2014 e 2015: un vigneto e un grappolo d’uva tipici della DOCG raffigurata. Le precedenti emissioni comprendevano 15 esemplari; in quella di prossima uscita, invece, i vini rappresentati sono solo 13: Barbera del Monferrato Superiore (Piemonte); Brachetto D’Acqui (Piemonte); Carmignano (Toscana); Colli Di Conegliano (Veneto); Conero Riserva (Marche); Dogliani (Piemonte); Erbaluce Di Caluso (Piemonte); Montecucco Sangiovese (Toscana); Montello (Veneto); Recioto Di Gambellara (Veneto); Roero (Piemonte); Soave Superiore (Veneto); Suvereto (Toscana).

Print Friendly, PDF & Email