Ricerca, al Sud 436 mln: 6mila posti di dottorato

0
265

Il nuovo piano nazionale per la ricerca (Pnr) accende i riflettori, in particolare, su Mezzogiorno, con finanziamenti per 436 milioni. Lo ha messo in evidenza il ministro Stefania Giannini. Il piano identifica 12 aree strategiche, tra cui il biomedicale e l’energia, e prevede 381 milioni di euro per produrre seimila nuovi posti di dottorato. «Sulla ricerca italiana inizia a stagliarsi una nuova luce, grazie a un portafoglio un po’ più generoso e a un nuovo indirizzo politico e strategico». Mobilità, integrazione, flessibilità, attrattività e semplificazione. «I soldi ci sono, il budget è migliorabile ma dignitoso. Ora serve una visione strategica. Bisogna fare scelte, avere priorità. In Italia lo stiamo facendo per la prima volta».

Print Friendly, PDF & Email