Campania, nuovi bonus di 50 mln per chi assume

0
277
Contratti in aumento, ma non basta

Nel giorno in cui i metalmeccanici hanno manifestato nelle piazze italiane e campane, l’assessore al Lavoro della Regione Campania, Sonia Palmeri, annuncia nuovi bonus per 50 milioni di euro. “Assunzioni in calo? In una situazione così critica, in cui il Sud paga il prezzo più elevato, evidentemente non si può fare a meno del sostegno pubblico. Partiamo con questi primi 50 milioni di euro”, ha affermato l’assessore al Corriere del Mezzogiorno. Diverse le manifestazioni e le proteste dei metalmeccanici campani che ieri sono scesi in piazza contro il mancato rinnovo del contratto nazionale, con presidi presso le sedi di Confindustria (a Napoli a piazza dei Martiri erano oltre mille), ma anche per chiedere alle istituzioni maggiore attenzione sulla difficile situazione in regione. Maggiori disagi a Napoli e Caserta, dove l’afflusso delle tute blu è stato più alto. Più di mille gli operai di Finmeccanica Campania, Alenia e Selex che hanno manifestato nel capoluogo partenopeo, mentre circa 400 secondo stime dei sindacati – quelli di Whirlpool, Jabil, Tfa (ex Firema Trasporti), Tower Automotive, Grup po Proma Spa, Eco-Bat, St Microelectronics, Gruppo Site, Sma Campania, ed una delegazione di lavoratori del bacino di Crisi di Caserta. Ampiamente soddisfatto il leader nazionale della Fim-Cisl Marco Bentivogli.

Print Friendly, PDF & Email