Confindustria, pronta la squadra di Boccia

0
314
Vincenzo Boccia

Confindustria, via libera alla squadra di Vincenzo Boccia Il consiglio generale ha approvato la il team con cui il presidente designato si appresta al suo mandato. Il via libera ha totalizzato il 70% dei sì: su 157 votanti, infatti, a favore si sono espressi in 107, i contrari sono stati 37. Una scheda è risultata nulla. Nella nuova squadra accanto ai membri di diritto, Marco Gay dei giovani, Alberto Baban della piccola industria e Stefan Pan per il Consiglio delle Rappresentanze regionali, siedono anche Giovanni Brugnoli con delega al capitale umano, Lisa Ferrarini alle politiche Ue, Antonella Mansi all’organizzazione e Licia Mattioli all’internazionalizzazione. Tutte le donne sono state riconfermate in posti e ruoli che ricoprivano con la presidenza Squinzi. A questi si aggiungono Maurizio Stirpe con delega al lavoro e relazioni internazionali e Giulio Pedrollo alle politiche industriali. Boccia ha anche chiesto al Consiglio di procedere alla votazione dell’Advisory Board, nuovo organo consultivo istituito con la riforma Pesenti, che è composto da 16 membri. Il presidente designato mantiene per sè la responsabilità su alcuni grandi capitoli strategici, quali il credito e la finanza per la crescita, l’energia e le reti d’impresa. Farà capo direttamente alla presidenza la delega al Centro Studi che rappresenta uno snodo funzionale all’attività di coordinamento per la politica economica e delle riforme e la semplificazione.

Print Friendly, PDF & Email