E’ siciliano il vino campione del mondo 2016

0
222
Vino bianco

E’ siciliano il vino bianco campione del mondo del 2016. L’Aquilae Grillo Bio 2015 di Cva Canicatti conquista la Gran Medaglia d’oro e il titolo di “Vino Bianco Rivelazione” del XXIII Concorus Mondial de Bruxelles, da sempre ritenuto, per la giuria e la scientificità del suo giudizio il “campionato mondiale dei vini”. L’azienda, inoltre, aggiunge una medaglia d’argento conquistata dall’Aquilae Catarratto 2015. “Per noi – dice Giovanni Greco, presidente di Cva Canicatti – è una grande soddisfazione ricevere con il nostro primo bianco biologico, un riconoscimento così importante. Questo premio contribuisce sicuramente ad accendere ulteriormente i riflettori sui vini bianchi di Sicilia, che sembrano finalmente avere destato l’attenzione del mercato nazionale e internazionale, e conferma la nostra capacita’ di esprimere un’enologia rinnovata e moderna”. L’isola, con oltre 21.000 ettari convertiti al biologico certificato, è la prima regione d’Italia con un eclatante 38% della produzione nazionale. L’edizione 2016 del Concours Mondial quest’anno ha fatto tappa in Bulgaria, nella città di Plovdiv, e ha visto in campo 8750 campioni provenienti da 51 nazioni diverse. A giudicare questi vini sono stati 320 degustatori, tutti professionisti del mondo del vino tra enologi, sommelier e scrittori del vino, arrivati da 50 paesi.

Print Friendly, PDF & Email