Google, Amazon e Facebook: vince il brand digitale

0
257
Google

Sono Google, Amazon e Facebook i tre brand più influenti in Italia. A dirlo è Ipsos, società di ricerche di mercato, con un’indagine condotta a livello globale per comprendere l’impatto delle marche sulla nostra vita quotidiana. Sul podio, quindi, tre brand legati al mondo digitale e a Internet, che sono specchio della tendenza generale. Nelle prime 10 posizioni, su 100 in totale, accanto alle tre leader troviamo Samsung (4°), Microsoft (6°), eBay (7°), Apple (8°) e Youtube (10°). Al quinto e nono posto invece, a condizionare gli italiani ci pensano, non a caso, due marche legate al cibo: Nutella e Parmigiano Reggiano. L’indagine è stata fatta su un campione di 2 mila adulti, che si sono espressi su 100 marche selezionate in base a quote di mercato, investimenti pubblicitari e rilevanza sullo scenario italiano.

Cinque le caratteristiche prese in esame: affidabilità, coinvolgimento, impegno e ruolo sociale, innovazione e presenza. Google, il vincitore, si distingue soprattutto per avanguardia e affidabilità. E’ un’icona e portatrice d’innovazione che si è consolidata negli anni, diventando uno strumento quotidiano per milioni di persone. Per Amazon il punto forte è l’avanguardia. Gli intervistati hanno evidenziato che l’azienda ha cambiato il loro comportamento di tutti i giorni. Per non parlare di Facebook. Il social network di Mark Zuckerberg si contraddistingue per il grande livello di coinvolgimento. Youtube raggiunge il decimo posto non solo perché precursore dei tempi, ma anche e soprattutto perché coinvolge in modo attivo gli utenti, caratteristica fondamentale nel mondo 2.0. La parola più usata dagli intervistati per descriverlo è, non a caso, “divertente”.

Secondo la ricerca di Ipsos, il coinvolgimento ha un’importanza del 34%, seguito da avanguardia (26%), affidabilità (21%), responsabilità sociale (14%) e presenza (5%). Nelle prime 20 posizioni ci sono infatti 8 brand nostrani, tutti legati all’alimentazione, tranne uno. Dopo i già citati Nutella e Parmigiano Reggiano ci sono Barilla (11°), Ferrero (12°), Mulino Bianco (13°), Coop (17°), Kinder (18°) e Rai (19°). La prima marca non italiana di alimenti è Coca Cola, al 25° posto, che segue a ruota Lavazza. Nella classifica dei most influential brand anche banche e assicurazioni, con Intesa Sanpaolo (60°), Assicurazioni Generali (62°), Unicredit (67°), Ing Direct (82°), Allianz (90°), Unipol (95°) e Bnp Paribas (96°).

Print Friendly, PDF & Email