Formazione, lavoro e sicurezza nell’industry 4.0: convegno ad Ariano Irpino

0
464

La rivoluzione industriale non è alle porte, è ormai arrivata. Siamo nel pieno della totale automazione ed interconnessione delle produzioni, con conseguente cambio della competitività delle imprese. L’argomento  sarà sviluppato e affrontato giovedì 30 giugno alle 17 durante il convegno organizzato da PSB SrL ad Ariano Irpino (Av). PSB SrL, Ente di Formazione ed Agenzia Per il Lavoro, accreditata sia dalla Regione Campania che dal Ministero del Lavoro, si occupa di consulenza e formazione a 360°. Nel campo della formazione organizza corsi dall’area socio-sanitara a quella informatica, dall’area della ristorazione a quella agricola. Nel campo della consulenza affianca le aziende nella ricerca delle migliori soluzioni per l’assunzione formativa (Garanzia Giovani, Garanzia Over e Tirocini) e nella consulenza per Start Up e accreditamento Enti Regionali, inoltre si occupa di Sicurezza sul lavoro (81/08), Antincendio (ex 818), HACCP, Dia, Scia, Planimetrie e Relazioni Tecniche. La grande scommessa di PSB SrL vuole essere quella di rendere la formazione realmente applicabile al mondo lavorativo, garantendo continuità, proponendosi in quanto tramite tra corsi di formazione e aziende. “Occorre affrontare la quarta rivoluzione industriale con la giusta preparazione e con strumenti adeguati, perché i cambiamenti vanno vissuti da protagonisti, non da spettatori”, spiega la Psb.  “I big data, la robotica, Internet delle cose, la produzione additiva con le stampanti 3D sono solo alcune delle nuove tecnologie che stanno trasformando il lavoro. La nuova manifattura 4.0 richiede un fortissimo investimento nel capitale umano e nella riqualificazione professionale. La produttività e la competitività delle imprese non derivano solo dall’innovazione dei macchinari, ma anche dalla presenza di figure specializzate, fondamentali per garantirne il corretto funzionamento e la personalizzazione dei prodotti. Cambia la produzione, cambia il lavoro; emergono di continuo nuovi profili professionali, competenze che meritano un’architettura di reazione rapida, di risposte adeguate e di anticipazione del cambiamento”.

Dopo i saluti della prof.ssa Ing. Tina Santillo Docente DICMAPI Università Federico II, del dott. Domenico Gambacorta Presidente della Provincia di Avellino e Sindaco del comune di Ariano Irpino, dell’On. Dott Angelo D’Agostino Camera dei Deputati Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici, dell’On. Dott Luigi Famiglietti Camera dei Deputati Commissione Affari Costituzionali, la Dott.ssa Grazia Memmolo Direttore INAIL Avellino, l’ing. Antonio Fasulo Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Avellino, interverranno il  Dott. Danilo Iervolino Presidente dell’Università Telematica Pegaso che relazionerà su  “Il supporto dell’e-learnig in industry 4.0” , l’ Ing. Renato Pingue Direttore Territoriale Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: “Come cambia il contratto di lavoro nell’industry 4.0” il Dott. Luigi Gallo Responsabile dell’Area Gestione Programmi Ricerca ed Innovazione Invitalia “Programmi e Strumenti per lo sviluppo di Industry 4.0” il Dott. Michele Raccuglia Responsabile Macroarea Sud Ionica Italia Lavoro: “La dinamica del mercato e posizionamento delle politiche attive nell’era di industry 4.0” l’ Ing. Carmine Piccolo Responsabile UOT INAIL Avellino: “La sicurezza del lavoro nell’industry 4.0” l’Ing. Otello Natale – Dirigente EMA: “Cambiamento organizzativo e produttivo in industry 4.0” . Concluderanno i lavori la Dott.ssa Chiara Marciani – Assessore Formazione ed alle Pari Opportunità della Regione Campania con “Le nuove frontiere della formazione in industry 4.0” e la Dott.ssa Sonia Palmeri Assessore Lavoro, Demanio, Patrimonio, Risorse Umane Regione Campania “Il lavoro e le nuove competenze per industry 4.0”. Modera Andrea Covotta Vicedirettore del giornale Radio Rai. I saluti finali saranno affidati al Prof. ing. Alfonso Santillo Amministratore Delegato PSB che inoltre illustrerà gli sviluppi futuri  della PSB.srl ed i progetti che legano la società al territorio.

Print Friendly, PDF & Email