Apple Napoli, via libera ai primi cento ragazzi: bando europeo

0
304

Apple a Napoli, ora c’è anche l’accordo. L’operazione prevede un investimento compreso tra 10 e 15 milioni di euro con una importante prospettiva occupazionale a lungo termine su tutto il territorio campano, come scrive “Il Mattino”. L’azienda di Cupertino, che avrà come partner l’università Federico II, avvierà corsi di formazione per gli sviluppatori di App del sistema operativo iOs a partire da ottobre. Inizialmente si partirà con cento studenti all’anno, rispetto ai seicento previsti a regime, in attesa che il polo universitario di San Giovanni a Teduccio venga adeguato. Entro fine mese sarà pubblicato il bando europeo per la selezione dei primi cento ragazzi, anche diplomati. Il polo universitario di San Giovanni a Teduccio necessita di adeguamenti di carattere logistico. I lavori di ristrutturazione del terzo piano del centro partiranno comunque subito dopo la firma e serviranno a creare, nei quattromila metri quadrati disponibili, un unico, grande open space. All’inizio dell’anno venturo la nuova struttura sarà completata per poter ospitare, a partire dall’autunno del 2017, seicento sviluppatori.

Print Friendly, PDF & Email