Agricoltura: in estate 2 giovani su 3 sognano vendemmia

0
362

In crescita il numero dei giovani che lavorano in agricoltura, come abbiamo già scritto. Per i giovani lavorare nei campi significa, oltre che prendere contatto con il mondo del lavoro, anche fare “una esperienza diretta in simbiosi – spiega la Coldiretti – con la natura, i suoi prodotti e una cultura che ha fatto dell’Italia un Paese da primato a livello internazionale nell’offerta di alimenti e vini di qualità. Non è un caso che più di due giovani italiani su tre (68%) ‘sognano’ di lavorare d’estate in campagna, partecipando alla raccolta della frutta o alla vendemmia, ma anche negli agriturismi. Tra chi invece fa dell’agricoltura una scelta di vita la vera novità sono le new entry da altri settori o da diversi vissuti familiari che hanno deciso di scommettere sulla campagna con estro, passione, innovazione e professionalità, i cosiddetti agricoltori di prima generazione.

Print Friendly, PDF & Email