Nuove carte d’identità digitali, 7 mln entro 2018

0
404

Quello delle carte d’identità digitali “è un progetto partito nel 1997 e realizzato dopo 19 anni, in cui è utile fare un’esame dell’esperienza fatta”. Così Paolo Aielli, amministratore delegato dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, l’ente a cui è stato affidato il progetto, durante il convengo sul “Ruolo dello Stato come regatore” organizzato dall’Ares con la collaborazione di British American Tobacco. Il progetto – ha spiegato Aiello -è partito lo scorso 4 luglio ed entro settembre coprirà 199 comuni italiani. Entro la metà del 2018 poi si prevede che ci saranno 7 milioni di nuove carte d’identità digitali in tutta Italia”. L’iniziativa è frutto di un accordo tra il ministero dell’Interno, quello della Funzione Pubblica e il Mef, con la collaborazione delll’Agid. Tutta l’operazione rientra nei dettami stabiliti dal Garante per la Privacy.

Print Friendly, PDF & Email