Corsi Apple, una domanda al minuto. A breve bando per i prof

0
272
Apple

Da due giorni è on line il bando per selezionare i 200 studenti del primo anno di corso (scadenza il primo agosto) da tenersi a Napoli, dove sta per nascere il primo centro europeo per sviluppatori di app voluto dalla Apple in accordo con l’ateneo Federico II. E subito è stato record: oltre 550 iscritti in 10 ore, quasi uno al minuto, e 3.900 ip diversi collegatisi al sito da tutta Europa per avere informazioni sul bando e partecipare alla selezione. Il bando è destinato a giovani al di sotto dei trent’anni di qualsiasi nazionalità e con ottima conoscenza dell’inglese, ed i test di accesso – che saranno poi seguiti per chi supera i quiz dai colloqui motivazionali – si terranno nel mese di settembre. Il bando è stato pubblicato alle 18 di due giorni fa, sul sito dell’ateneo (www.unina.it ). E già nel corso della prima notte, fino alle 7 del mattino, sono arrivate 24 iscrizioni alla selezione. Salite a 557 nel pomeriggio. “La previsione è di migliaia di domande”,  afferma a Repubblica il professore Edoardo Cosenza, che ha fatto parte del gruppo ristretto di docenti cui il rettore Gaetano Manfredi ha dato l’incarico di rendere concreto l’affaire Apple. Di qui ai prossimi dieci giorni la Federico II metterà on line anche il bando per i docenti – dovrebbero essere una quindicina – che terranno i corsi dopo essere stati appositamente formati dalla Apple.

Print Friendly, PDF & Email