Scuola, al via le assunzioni dei professori: posto per 60mila

0
264

La riforma della scuola entra nel vivo su uno degli aspetti più innovativi: il reclutamento degli insegnanti in base ai curriculum e non più per graduatorie e anzianità. I 60mila docenti sono quelli della cosiddetta mobilità. Scrive Il Mattino: “Una mobilità che per molti meridionali sarà dolorosa, con decine di migliaia di insegnanti del Sud che a settembre dovranno trasferirsi per almeno tre anni al Nord. Saranno 4900 i primi maestri campani assunti in altre regioni”. I presidi, dunque, scelgono 60mila docenti. Per 4.900 nuove maestre campane su 5.800 il posto sarà fuori regione. Si inizia dai 60mila docenti della cosiddetta mobilità. Ovvero, più concretamente, dai docenti alla prima assunzione definitiva dopo essere stati ex precari delle Gae, le graduatorie a esaurimento.

Print Friendly, PDF & Email