Fisco, i “paperoni” campani vivono tra Capri, Salerno e Avellino

0
410

I più ricchi d’Italia (almeno per il fisco) quest’anno si godono il panorama del Golfo del Tigullio. Così scrive “Il Sole 24 Ore” di lunedì 4 agosto. Il giornale prosegue: “È Portofino il Comune in cui nel 2014 è stato dichiarato il reddito più alto: 51.403 euro di imponibile medio, per ciascuno dei 336 contribuenti censiti dalle Finanze. Cade così il primato di Basiglio, piccolo centro alle porte di Milano che comprende anche «Milano 3» e che ora con i suoi 42.424 euro si deve accontentare del secondo posto davanti a Cusago, altro piccolo centro nelle campagne intorno a Milano (35.735 euro)”. Ci siamo andati a spulciare la classifica in Campania. La top ten: Capri (21.862 euro), Caserta (21.818), Salerno (21.071), Avellino (21.038), Procida (20.359), San Sebastiano (20.025), Napoli (19.730), Sorrento (19,523), Mercogliano (19.368), Portici (19.190).

Print Friendly, PDF & Email