IrpiniaStreEatMood: una #Terrainmoto

0
321

Dal 16 al 18 settembre, lungo il Corso Vittorio Emanuele di Avellino, il meglio dell’enogastronomia irpina tornerà a far mostra di sé con una nuova veste e nuovi ambiziosi obiettivi. Torna IrpiniaStreEatMood, “forte” delle trentamila presenze in due giorni dello scorso anno. Quest’anno lo spazio dell’evento sarà diviso in 5 cluster tematici: vino, cereali, ortaggi, latte, carne. I cluster saranno animati da workshop, laboratori, dibattiti, corsi di cucina e non mancherà l’area dedicata allo sport, gestita dal Coni. Verranno coinvolte solo ed esclusivamente aziende, produttori ed operatori del territorio. Una rete di eccellenze che farà del capoluogo e del suo Corso, non solo una vetrina di gusti e sapori, ma il luogo in cui si mettono in relazione le aziende, si ripensa lo sviluppo locale attraverso una rete tesa ad un unico obiettivo: mostrare il bene che già abbiamo, farne sistema per creare un vero modello di sviluppo economico.  Sarà in questo spazio reale che raccoglieremo il volto onesto dell’Irpinia. Gli organizzatori spiegano: “Il nostro genius loci è proprio il “real and honest food”. Il nostro cibo è reale ed onesto, e non ha bisogno di essere racchiuso in nicchie di mercato, fatta eccezione per pochi e peculiari casi. Irpinia StreEat Mood è una vetrina reale ed onesta per un real and honest food irpino”.  “Se dico Irpinia cosa ti viene in mente? In troppi vi risponderanno: il terremoto. Fu proprio durante la ricostruzione del post sisma che si decise di imprimere una direzione alla economia locale che spingesse verso “magnifiche sorti e progressive”. Abbiamo scoperto che non era la direzione giusta, ma non lo abbiamo scoperto troppo tardi. Per questo oggi vogliamo cambiare il destino di una terra, che lascia nel passato quel terremoto e diventa #Terrainmoto. Questo è il nostro marchio ma possiamo raggiungere l’obiettivo solo se ci muoviamo tutti nella stessa direzione”.

Print Friendly, PDF & Email