Industria giù. Istat: crescita stop

0
184

“L’economia italiana ha interrotto la fase di crescita, condizionata dal lato della domanda dal contributo negativo della componente interna e dal lato dell’offerta dalla caduta produttiva del settore industriale”. Cosi’ l’Istat nella nota mensile, sottolineando che “l’indicatore anticipatore dell’economia rimane negativo a luglio, suggerendo per i prossimi mesi un proseguimento della fase di debolezza dell’economia italiana”. E’ quindi lo stop dell’industria a condannare l’Italia a mesi di complessiva debolezza che sembrano destinati a ridimensionare la ripresa dei mesi scorsi registrata anche sul fronte dell’occupazione.

Print Friendly, PDF & Email