Emergenza rifiuti: stop alle discariche

0
280
Organico allo Stir
Gestione rifiuti

Emergenza rifiuti: stop alla discariche. “Avanti con determinazione sui rifiuti. Ciò che è ragionevole va fatto senza ideologismi, altrimenti tornano i termovalorizzatori perché l’Europa non sta a guardare e già paghiamo una multa per infrazione ambientale”. Il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, torna alla carica a margine della riunione in Prefettura a Napoli su Terra dei Fuochi. “Le chiacchiere a ruota libera che sento da chi si inventa qualche sotto finto comitato contro la discarica o la cava”. De Luca, riferendosi al piano rifiuti della Regione che prevede che una parte dei rifiuti “inertizzati” delle ecoballe sia smaltito nelle cave, ha sottolineato. “In Campania non ci saranno più discariche in cui si accumula il rifiuto tal quale. Ci saranno più siti di stoccaggio di materiale inertizzato cioè non ha emissioni e percolato, praticamente terriccio che dobbiamo mettere da qualche parte. Prenderemo il piano delle cave che è stato definito dal vecchio commissario e cercheremo di fare il riempimento delle cave. Se cominciamo a dire no alla discarica sapendo che non c’è nessuna discarica faremo solo ammuina e avremo qualche titolo di giornale che fa perdere tempo, ci dà fastidio e non ci fa risolvere il problema”.

Print Friendly, PDF & Email