Fiom in pressing su Del Rosso: a novembre prima verifica

    0
    339
    Del Rosso

    “Quanto esposto dall’azienda non è coincidente con gli impegni dichiarati e le intese siglate al ministero”. La Fiom, durante il vertice al Mise con azienda e istituzioni, ha chiesto e ottenuto che a novembre si tenga un incontro sul piano industriale e occupazionale dei due stabilimenti Industria Italiana Autobus che preveda tempi certi e inderogabili. Per la Fiom il raggiungimento degli obiettivi commerciali è positivo nella misura in cui permetta a tutti i dipendenti di tornare al lavoro e garantisca in Italia la produzione di Industria Italiana Autobus. “La coincidenza della ristrutturazione dei due siti impedisce ad oggi di fatto il raggiungimento di questo fondamentale obiettivo. Per questo abbiamo chiesto il massimo impegno a tutti i livelli istituzionali affinché le risorse pubbliche portino occupazione e sviluppo per i territori. La fase transitoria di attuazione degli accordi dovrebbe essere già chiusa, purtroppo da troppo tempo i lavoratori sono in attesa di vedere attuati gli accordi, in particolare ora che siamo di fronte alla ripresa del mercato, agevolata anche dalle misure del Governo sul rinnovo del parco mezzi”.
    Nei prossimi giorni sono previste assemblee con i lavoratori dei due stabilimenti per discutere il testo che il Governo si è impegnato ad inviare.

     

    Print Friendly, PDF & Email