Anas-Ferrovie: fusione entro metà 2017

0
290
5mila posti nel 2018
Ferrovie assume

La fusione tra Anas ed Fs potrà avvenire entro la metà del 2017. Lo ha detto il presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani, a margine di un convegno sulla sicurezza stradale, chiarendo che prima ci vuole un passaggio assembleare con l’azionista di riferimento, ovvero il Tesoro e prima ancora la realizzazione del Contratto di programma per l’autonomia finanziaria dell’azienda che le consenta la sua uscita dalla Pa. La fusione con Fs, ha detto Armani, “correndo, si può realizzare entro la metà del 2017. Stiamo pensando -ha ancora aggiunto – a un partenariato tra pubblico e privato, con un contratto di programma per regolare i rapporti tra azienda e Stato. La cosa che tendo a escludere è di far pagare pedaggi per strade che sono già pagate dai cittadini”. Armani ha inoltre escluso “che si paghino pedaggi per le strade già pagate dagli italiani”.

Print Friendly, PDF & Email