“Abete strattonato e fermato”: l’indignazione di Striscia

0
217

Sull’episodio che ha visto coinvolto Luca Abete, la trasmissione di Canale 5 è intervenuta con un comunicato: “L’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete è stato strattonato e fermato dalla Polizia, questo pomeriggio ad Avellino, durante il tentativo di intervistare il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, che si trovava nel capoluogo campano per un convegno”. “Fermati anche gli operatori, ai quali è stato chiesto di consegnare il girato. L’inviato e la sua troupe sono stati poi portati in Questura, dove si trovano tuttora (intorno alle 23 sono stati rilasciati). Abete – prosegue la nota della trasmissione – voleva chiedere al ministro delle spiegazioni, dopo i numerosi servizi da lui realizzati, nei quali venivano denunciate carenze strutturali in alcuni edifici scolastici della Campania”. Lunedì Striscia manderà in onda il servizio. Il conduttore del programma, affiancato da Michelle Hunziker, ha fornito ulteriori dettagli sul fermo dell’inviato. ”Poche ore fa – ha fatto sapere Greggio in TV – il nostro Luca è stato prima bloccato dalla scorta del ministro e poi portato in Questura”. Queste, infatti, le parole del conduttore che hanno anticipato la trasmissione di un video con le ”prime immagini” dell’accaduto; video così commentate dallo stesso Greggio: ”c’è un po’ di confusione, ma si capisce che (Abete, ndr) viene fatto salire sull’auto della polizia”, ha detto; ricordando, tra l’altro, come già da lunedì la trasmissione Mediaset parlerà approfonditamente di quello che è successo a uno degli inviati più amati del programma.

Print Friendly, PDF & Email