Cocchia, i genitori: no a San Tommaso. Ora la protesta in Provincia

0
229

Al termine dell’incontro con i genitori, sul caso Cocchia, il sindaco di Avellino li ha rassicurati, dicendo loro che da sabato tutti i 900 alunni saranno portati nel plesso scolastico di San Tommaso, edificio nuovo e a norma, che necessita giusto di qualche lavoro che già si sta effettuando. Intanto, i genitori ora si stanno confrontando con gli assessori, in particolare il vicesindaco Iaverone e l’assessore Gambardella, e gli animi sembrano piuttosto “caldi”. Ed infatti i genitori sembrano essere contrari all’ipotesi San Tommaso e, soprattutto, ai doppi turni. Dal Comune, si sta “marciando” verso il Palazzo della Provincia.

Print Friendly, PDF & Email