P.a: Istat, stipendi dipendenti, persi 900 euro da 2010

0
219
Dipendenti pubblici

Una perdita ‘secca’ di quasi 900 euro: è la cifra che viene fuori mettendo a confronto la retribuzione lorda pro capite dei dipendenti pubblici del 2015 con quella del 2010, anno a cui risale l’ultimo rinnovo contrattuale nella Pubblica Amministrazione. Precisamente si tratta di 899 euro in termini correnti, cioè senza considerare l’erosione dovuta all’inflazione, stando alle tabelle appena pubblicate dall’Istat.

Print Friendly, PDF & Email