Referendum, Orfini (Pd): con De Mita molti punti in comune

0
229

“Con De Mita abbiamo molti punti in comune, a dimostrazione che la riforma della seconda parte della Costituzione contiene aspetti positivi anche per chi dissente”. Lo ha detto il presidente nazionale del Pd, Matteo Orfini, che si è confrontato ad Avellino con Ciriaco De Mita. “E’ un passaggio storico – ha sottolineato Orfini – che coglie la necessità di dare risposte alla crisi della democrazia rappresentativa”. “Con Orfini continuerò a confrontarmi anche dopo il referendum”, ha detto Ciriaco De Mita per sottolineare “l’estrema civiltà” con cui il presidente nazionale del Pd ha affrontato il confronto promosso ad Avellino dall’associazione dei giovani avvocati. “Stimo Orfini – ha detto l’ex presidente del Consiglio – ma sono più che mai convinto di votare “No”: la riforma si intreccia con una legge elettorale disastrosa che porterebbe alla elezione di un capo che porta con se’ una maggioranza fondata su un consenso limitato. Di fronte a questo, che costituisce un rischio per le istituzioni democratiche, il mio “No” diventa ancora più forte e motivato”.

Print Friendly, PDF & Email