Manovra: 3,5 miliardi per rinnovare parco autobus

    0
    239
    Fondi per i nuovi autobus

    “Nella nuova legge di Bilancio, se non si fanno scherzi all’ultimo momento, ci sono 3,5 miliardi di euro per rinnovare il parco autobus. Credo non sia mai successo di avere nella storia della Repubblica un così grande investimento sul trasporto pubblico regionale”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, parlando a Bari con i giornalisti durante la visita alla sede delle Ferrovie Appulo Lucane ed alla Velostazione ospitata da marzo scorso nei locali delle Ferrovie Appulo Lucane di Corso Italia. “Vuol dire che potremo cambiare 20 mila autobus nei prossimi 4-5 anni e rinnovare, visti gli investimenti già in corso, circa il 60% del parco circolante”. Delrio si è soffermato a parlare, alla presenza dell’assessore regionale ai Trasporti, Giovanni Giannini, e del presidente delle Fal, Matteo Colamussi, anche di ferrovie: “In Puglia la cura del ferro è davvero molto rilevante con la Napoli-Bari in fase avanzatissima di finanziamento, grazie ad oltre 4 miliardi già disponibili, il nodo di Bari e la Bari-Bitritto della Fal”. Novità positive – ha aggiunto Delrio – anche per la Bari-Matera, sia per la parte ferroviaria sia per la parte stradale che stanno procedendo ad ottimo ritmo”. Delrio si è infine soffermato sulla “programmazione delle ciclovie turistiche” spiegando che “sono il punto chiave di un programma che mette le bici come mezzo di trasporto alla pari con bus e treni”. Tra le opere citate dal Ministro la ciclovia dell’Acquedotto Pugliese ed il suo percorso cicloturistico di 500 km che segue il tracciato di due condotte storiche dell’Acquedotto: da Caposele (Avellino) a Villa Castelli (Brindisi), proseguendo sino a Santa Maria di Leuca (Lecce).

    Print Friendly, PDF & Email