Al Caffè Letterario “Delitto di una notte di mezza estate”

0
249

Domani, giovedì 1 dicembre, alle ore 21, presso il Caffè Letterario di Avellino, andrà in scena la rappresentazione del romanzo “Delitto di una notte di mezza estate” di Gianluca Spera (edito da Ad est dell’equatore), curata dal gruppo teatrale “Limen” di Clif Imperato. Nel corso della serata, l’autore cenerà in compagnia dei suoi lettori che accompagnerà idealmente tra i personaggi, i luoghi, le voci e i suoni del libro. “Delitto di una notte di mezza estate” è il libro d’esordio di Gianluca Spera, avvocato con la passione per la scrittura. Il romanzo è un noir metropolitano che procede con un ritmo frenetico, quasi cinematografico, scandito da numerosi riferimenti alla musica rock e alla letteratura del ‘900. È ambientato la Napoli dei primi anni novanta, cupa e hopperiana, e una Londra contemporanea e misteriosa. Le partite di calcio sono lo strumento narrativo per definire la cronologia degli eventi. Al centro della storia e dell’intreccio, vi è l’omicidio di una giovane segretaria, Nicoletta Ammaturo, che sembra rimandare a un fatto realmente accaduto, seppure a Roma: il delitto di Via Poma e la tragica vicenda di Simonetta Cesaroni. Uscito il 23 giugno di quest’anno, il romanzo di Spera è già stato inserito in diverse manifestazioni letterarie: “Salerno Letteratura”, “Parti con il libro” a Napoli, “Ricomincio dai libri” a San Giorgio a Cremano. Numerose sono le presentazioni che già si sono svolte in Campania. Il libro ha incontrato un’accoglienza positiva sia tra i lettori che tra gli addetti ai lavori. In particolare, è stato recensito sia da “Il Mattino” (edizione nazionale) che da “La bottega del giallo”. Di recente, l’autore è stato ospite anche dell’emittente “Radio Kiss Kiss Napoli”, insieme all’ex calciatore azzurro, Nando De Napoli, protagonista del terzo tempo del “Delitto di una notte di mezza estate”.

Print Friendly, PDF & Email