Morosità: si avvicina la chiusura di Casina, domani tocca a centro anziani

0
197

Il Comune di Avellino sta proseguendo la sua attività di verifica e messa in regola dei conti per quel che riguarda la gestione delle strutture pubbliche comunali. Conti che, in molti casi, non tornano. In questo caso, gli uffici competenti stanno facendo recapitare ai morosi le ordinanze di sfratto. Chiuso il bar del tribunale, domani i sigilli dovrebbero scattare ad un centro anziani moroso ormai da tempo. Stessa sorte sta per toccare a Casina del Principe, la struttura gestita dall’associazione Segninversi che, stando alla carte, avrebbe un arretrato di circa 17mila euro. L’offerta dei gestori della struttura, un pagamento rateizzato, sembra non sia stato accettato dal Comune e, dunque, Casina chiuderà a breve. Anche per un’altra struttura, l’ex asilo Patria e Lavoro, i giorni sembrano essere contati. In questo caso, il debito contratto è di 35mila euro. Ad ore, dovrebbero esserci delle novità.

Print Friendly, PDF & Email