Alimentare: in crescita l’export nelle regioni del Sud

0
389

Esportazioni in crescita nelle regioni del Sud Italia, spinte in misura determinante dall’alimentare che aumenta del 12,9% in Calabria, del 9,6% in Molise, del 9,2% Sicilia. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat sul commercio estero relativi ai primi nove mesi del 2016. A livello nazionale, sottolinea l’organizzazione agricola, tra gennaio e settembre le esportazioni alimentari sono cresciute del 3,7% rispetto a una media generale dello 0,5 per cento. Molto positivi i risultati per l’alimentare anche al Nord, con un incremento del 5,7% in Lombardia e nel centro Italia, in particolare con un balzo del 6,8% nel Lazio e nelle Marche, a dimostrazione della strategicità del settore per la ripresa economica e occupazionale nelle diverse aree del Paese. Con questi dati, infatti, l’agroalimentare made in Italy vola quest’anno verso un nuovo record delle esportazioni, che già nel 2015 avevano raggiunto il valore massimo di sempre a 36,9 miliardi di euro.

Print Friendly, PDF & Email