De Luca: lavoro priorità nel 2017

0
216
Vincenzo De Luca
Vincenzo De Luca

E’ il lavoro la priorità nel 2017 per il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. “La mia priorità assoluta è definire un piano per il lavoro per il Sud e per la Campania – dice, incontrando i giornalisti – se sarà necessario, su questo lanceremo una sfida al nuovo governo Gentiloni”. Il presidente spiega ancora che occorrerà un investimento “da 2,6 miliardi l’anno per avviare al lavoro 200mila giovani meridionali. Non saranno assunti a stipendio pieno, ma con uno scaglionamento della retribuzione a 3 anni”. La condizione sociale dei giovani del Sud è a suo giudizio “insostenibile” e “chi oggi ha responsabilità politiche non può chiedere loro di aspettare ancora, magari 3 o 5 anni. E’ arrivato il tempo del coraggio e dell’assunzione di responsabilità”.

Altra sfida è il settore sanità. “Puntiamo a uscire dal piano di rientro, a stroncare il numero di parti cesari, a completare le reti dell’emergenza urgenza, a mettere in funzione i centri antidiabete come fatto per i pronto soccorsi e soprattutto a informatizzare tutto il sistema sanitario”, elenca. Ed ancora, potenziamento e riqualificazione del settore trasporti, con il rinnovo dell’80% del parco dei mezzi pubblici. De Luca ha anche in programma di proporre un accordo di collaborazione tra gli aeroporti di Napoli Capodichino e Salerno Pontecagnano, dato che “non è possibile che la Campania sia l’unica delle grandi Regioni d’Italia con un solo aeroporto”. Quanto allo smaltimento dei rifiuti, annuncia che il prossimo anno “partiranno anche i lavori per la realizzazione degli impianti di compostaggio e consegneremo i primi depuratori”. Se nel 2016 l’obiettivo è stato la rimozione delle ex ecoballe, “a gennaio vareremo la gara per altre 500mila tonnellate.

Print Friendly, PDF & Email